Nell’Ottava di Pasqua la Residenza “Madonna di Porto” ha vissuto un momento di grande gioia e partecipazione accogliendo la celebrazione della Santa Messa a cura del Rettore della Basilica Minore di Madonna di Porto, don Fabrizio Fittante.

Dopo un lungo periodo di restrizioni dovute all’emergenza Covid e quindi all’assenza di momenti condivisi, gli ospiti della Struttura hanno potuto finalmente vivere un intenso momento di preghiera e di riflessione al fianco dei propri familiari, i quali con interesse e desiderio hanno dimostrato grande piacere nel partecipare nuovamente a momenti come questi. Mano nella mano hanno sostenuto, commossi, i loro cari dando vita ad un’atmosfera di intime e profonde emozioni particolarmente apprezzate e condivise da tutto il personale in servizio.

La Santa Messa, occasione sempre gradita e intimamente sentita da ciascun ospite in quanto parte fondamentale del proprio vissuto, è stata celebrata dal Rettore e dal diacono don Andrea Arcuri, presenze sempre attente e sensibili nei confronti dei bisogni della nostra comunità, ed animata da alcuni rappresentanti del coro della chiesa “Santa Maria Assunta” di Gimigliano, diretti da Maria Mussari.

L’accogliente atrio principale della Struttura è stato addobbato per l’occasione con una grande croce in legno, simbolo di Resurrezione, realizzata all’interno di un laboratorio creativo; la stessa è stata arricchita con i simboli della Pasqua tra cui una campana dorata, due colombe e numerosi fiori segno di rinascita e di speranza.

Durante la celebrazione alcuni ospiti sono stati protagonisti della lettura di alcune preghiere dei fedeli formulate dagli stessi durante le attività educative incentrate sui temi religiosi, ciò ha dato nuovo impulso alla loro profonda fede nonché una rinnovata motivazione nel sentirsi pienamente integrati e partecipi della vita di comunità anche insieme ai loro cari. Al termine della funzione religiosa, tutti i presenti hanno preso parte ad una piccola festa promossa dal personale della Struttura con l’intenzione di intensificare il rapporto di continuità tra Residenza e famiglie.

Potrebbero interessarti:

Dal Vaticano

Papa Francesco, da sempre vicino alle persone anziane e a quelle più “fragili”, raggiunge il cuore di una Signora, ospite della R.S.A. “Padre Giuseppe Moscati”, attraverso la Benedizione Apostolica, estesa a tutti gli ospiti ed al personale della struttura.  

E… STATE IN ORCHESTRA

Martedi 26 Luglio è stata una giornata di festa nei giardini della R.S.A “Padre Giuseppe Moscati “ di Sersale. I nostri ospiti hanno degustato una ricca merenda con spiedini di frutta e stecchi di anguria. A rendere speciale il pomeriggio la possibilità di ordinare direttamente dal “carretto dei gelati” il loro cono preferito. A seguire, …

Accanto a noi con il cuore a tutto volume

L’angolo della musica, uno spazio dove darsi appuntamento con il coro “Verdi Note” del centro diurno di Spezzano Albanese, che dopo il grande successo del concerto natalizio 2018,  ha nuovamente allietato e coinvolto tutti i presenti  in occasione della Santa Pasqua . Il significato e l’importanza di questo coro di voci bianche va al di …

La magia del Natale

In occasione del brindisi natalizio, il 19 Dicembre, l’RSA di Spezzano è stata coinvolta nelle tappe della rassegna del coro “Voci di Pace”, seguita da un momento di preghiera. Un pomeriggio di forte emozione, in cui oltre alla presenza dei volontari della parrocchia, il coro ha allietato tutti gli utenti, in un clima magico, condiviso …