La Pasqua 2018 è stata per la RSA Madonna di Porto non solo un’occasione di festa e di condivisione ma, anche, un momento di profonda fede grazie al contributo del Rettore della Basilica Minore di Madonna di Porto e delle Suore Carmelitane messaggere dello Spirito Santo che hanno accompagnato gli ospiti durante l’intero periodo della Quaresima e, infine, durante la Settimana Santa in un percorso di intensa ed intima preghiera.

In particolare, durante la liturgia del Giovedì Santo, nella Messa in Coena Domini, tutti i pazienti insieme ai propri familiari hanno potuto assistere alla scena dell’Ultima Cena. Gli attori-protagonisti della rappresentazione religiosa sono stati alcuni degli ospiti che, indossando tuniche, stoffe antiche e sandali, hanno interpretato i Dodici Apostoli, rivivendo in prima persona il gesto della Lavanda dei piedi, simbolo di purificazione e di estremo amore di Dio per i Suoi Discepoli e per tutti gli uomini.

Potrebbero interessarti:

Dall’orto alla tavola

Gli ospiti si dilettano nel giardinaggio per la coltivazione degli ortaggi di stagione, prendendone cura giorno per giorno, rievocando per alcuni di loro i lavori manuali svolti nei loro orti, favorendo il contatto con la natura circostante. Gioia e gratificazione li hanno premiati vedendone i frutti raccolti, che hanno imbandito le  tavole in questo periodo. …

La valigia dei ricordi

  Presentazione Progetto e Mostra Etnografica LA VALIGIA DEI RICORDI Lucia Ferrari – Psicologa Responsabile Area Psico-Socio-Educativa Gruppo Solacium La “Valigia dei ricordi” è un progetto intergenerazionale per promuovere la trasmissione e la conservazione della Memoria Storica e mira all’integrazione fra generazioni, attraverso ricordi, esperienze e racconti dei soggetti anziani, un viaggio nel tempo che …

A Carnevale… ogni sorriso vale!

Il Carnevale con i suoi colori, le sue maschere e i suoi scherzi è per la R.S.A. Madonna di Porto un’immancabile occasione di festa all’insegna dell’allegria; uno straordinario e divertente momento condiviso da ospiti, familiari, personale assistenziale e volontari in cui ciascuno dona e riceve un sorriso. ” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]