La Pasqua 2018 è stata per la RSA Madonna di Porto non solo un’occasione di festa e di condivisione ma, anche, un momento di profonda fede grazie al contributo del Rettore della Basilica Minore di Madonna di Porto e delle Suore Carmelitane messaggere dello Spirito Santo che hanno accompagnato gli ospiti durante l’intero periodo della Quaresima e, infine, durante la Settimana Santa in un percorso di intensa ed intima preghiera.

In particolare, durante la liturgia del Giovedì Santo, nella Messa in Coena Domini, tutti i pazienti insieme ai propri familiari hanno potuto assistere alla scena dell’Ultima Cena. Gli attori-protagonisti della rappresentazione religiosa sono stati alcuni degli ospiti che, indossando tuniche, stoffe antiche e sandali, hanno interpretato i Dodici Apostoli, rivivendo in prima persona il gesto della Lavanda dei piedi, simbolo di purificazione e di estremo amore di Dio per i Suoi Discepoli e per tutti gli uomini.

Potrebbero interessarti:

Dal Vaticano

Papa Francesco, da sempre vicino alle persone anziane e a quelle più “fragili”, raggiunge il cuore di una Signora, ospite della R.S.A. “Padre Giuseppe Moscati”, attraverso la Benedizione Apostolica, estesa a tutti gli ospiti ed al personale della struttura.  

I sapori dell’orto

La preparazione delle conserve rappresenta una tradizione molto radicata nel paese di Spezzano. Abbiamo, pertanto, proposto agli ospiti della struttura di rievocare e riattualizzare queste esperienze culinarie, attraverso il laboratorio di cucina. Ciascun ospite ha trasmesso agli altri un ricordo della propria esperienza personale, rievocando le diverse fasi di preparazione e conservazione dei prodotti. L’attività, …

È tempo di vendemmia…con grappoli d’uva diamo il via all’allegria

Durante le attività educative “terapia di orientamento alla realtà” e “gruppo ascolto”, attraverso immagini ed utensili di un tempo (torchi, tini..), i nostri ospiti   sono stati invitati a rievocare momenti di vita legati alla raccolta dell’uva. Tutto ciò ha permesso di far riemergere il ricordo del duro e faticoso lavoro ma al contempo il clima …