Ci sono tradizioni nate dalle necessità, che scorrono e si tramandano per intere generazioni.

Il maiale è stato per secoli la “dispensa” di molte famiglie.

Oggi c’è ancora chi mantiene la tradizione di allevare il maiale “alla vecchia maniera”.

Gli ospiti della RSA “Madonna di Porto”, attraverso i gruppi-ascolto, hanno richiamato alla memoria riti ed usanze, che fanno parte della loro storia di vita e che destano, pertanto, forti emozioni.

Ecco, quindi, una giornata di “festa”, in cui gli ospiti della struttura sono stati impegnati nella realizzazione di gesti come impastare la carne, utilizzare l’antica macchinetta a manovella, legare con lo spago, realizzando delle salsicce.

Ogni paziente, si è approcciato alle diverse fasi di lavorazione. Si è iniziato con la macinatura dei tagli di carne suina, attraverso l’utilizzo di un tritacarne manuale. IN seguito si è passati ad impastare la carne appena macinata con l’aggiunta di una miscela composta da sale, pepe rosso macinato e salsa di peperoni, il tutto ben amalgamato, per poi passare all’insaccatura. Imboccati i budelli di maiale all’estremità dell’insaccatrice, sono stati riempiti e infine legati con sapiente attività manuale. Le salsicce erano pronte!

L’occasione ha dato la possibilità di creare un clima di condivisione, collaborazione e festa. Si è potuto cogliere la passione e la delicatezza dei momenti, la cura dei dettagli e la seria partecipazione di tutti i nostri ospiti a questa antica pratica.

 

Potrebbero interessarti:

Prendersi cura del verde con gli Scout

Sabato 8 luglio 2023 un gruppo di ragazzi appartenenti agli Scout di Gagliano, ha fatto visita alla RSA “Madonna di Porto” per svolgere un’attività di carattere sociale, nel giardino della struttura. Nello spirito di “squadra” e di “cooperazione”, che contraddistingue le iniziative dello Scoutismo, i giovani hanno voluto abbellire un angolo esterno piantando delle piantine …

Le emozioni non hanno tempo…

Obiettivo principale delle attività socio-educative proposte è quello di aiutare i nostri ospiti a ricordare i momenti più significativi della loro vita, stimolando la memoria degli eventi e dei luoghi. I nostri utenti hanno una lunga storia di esperienze e ciò gioca un ruolo importante nel comprendere l’intensità delle emozioni immagazzinate nella memoria a lungo …

Rassegna stampa: presentazione Mostra Etnografica “RICICLI…AMO”

Presentazione Progetto e Mostra Etnografica RICICLI…AMO  Lucia Ferrari – Psicologa  Responsabile Area Psico-Socio-Educativa Gruppo Solacium     Presentata, alla stampa, questa mattina nella sala concerti di palazzo de Nobili la mostra etnografica “Ricicli…Amo”, organizzata dall’associazione interregionale Vivere Insieme, dalla Medical Sport Center e dall’Aie con il patrocinio dell’assessorato all’ambiente del comune di Catanzaro. All’incontro con …

Giornata Mondiale del Malato

Ricorre la Giornata Mondiale del Malato, in cui la Chiesa vuol esser presente per chi vive in situazioni di fragilità e dolore. A tal proposito, la Parrocchia ha condiviso l’esperienza della RSA di Spezzano Albanese, riconoscendola , oltre che come Residenza sanitaria , come struttura di accoglienza e sollievo, sul piano della umanizzazione delle cure. …