Per la RSA Madonna di Porto è ormai una tradizione festeggiare il Natale insieme ai suoi ospiti, una festa così ricca di suggestioni, emozioni e ricordi, in cui si condividono i sentimenti più profondi e veri.

Creare un’atmosfera familiare e rendere i nostri nonni protagonisti attivi sono stati ancora una volta gli obiettivi principali del nostro Natale.

Il gioco della Tombola, accompagnato dalla messa in scena di alcuni numeri della “Smorfia Napoletana” e da canti della tradizione popolare, ha fatto rivivere con entusiasmo e gioia un tradizionale momento del Natale, rendendo vivi ricordi del passato. Particolarmente gradito è stato l’arrivo di Babbo Natale e la rappresentazione della Natività da parte di alcuni bambini che, con la loro dolcezza, hanno commosso e riempito il cuore dei nostri anziani.

Ad arricchire l’evento “Regaliamo il Natale” è stata la presenza dei familiari e la collaborazione dei volontari del gruppo religioso del Movimento Apostolico e delle varie Associazioni, quali “Stella del Mare”, Pro Loco ed Avis Comunale di Gimigliano, sempre vicine ai nostri anziani e disponibili ad instaurare quella relazione di reciprocità, che diventa una fonte di ricchezza comune.

La visita al Presepe artistico e alla “Fabbrica del Natale” ed, infine, uno sfizioso buffet hanno concluso questo momento di festa.

 

Potrebbero interessarti:

Aperitivo di fine estate

Sabato 21 settembre è stato organizzato l’Aperitivo di fine estate , per gli ospiti della RSA ,permettendo loro di trascorrere una giornata particolare . Per rendere più piacevole l’iniziativa, si è pensato di allietarla con l’animazione musicale e giochi di psicomotricità. Gli ospiti , sulle note della canzone “ La dolce vita”, si sono esibiti …

Le “carezze” di Babbo Natale in tempo di COVID

L’Equipe della struttura, anche quest’anno, ha voluto far vivere agli ospiti l’atmosfera natalizia, avendo cura di rispettare le norme di prevenzione e di distanziamento sociale, che hanno modificato le modalità di relazione e di contatto con i familiari Non potendo condividere in presenza lo scambio di auguri, che costituiva un appuntamento fisso negli anni precedenti, …