I toni del giallo, del rosso, del marrone delle foglie hanno ravvivato la sala comune in occasione della grande festa d’autunno, martedì 14 novembre 2023. 

I prodotti tipici stagionali hanno riscaldato l’atmosfera dando vita ad una suggestiva ambientazione che ha rallegrato il cuore e lo spirito degli ospiti, risvegliando anche il ricordo dell’antica tradizione della vendemmia e della preparazione del vino.

Una grande tavola è stata imbandita con zucche, uva, melograni, mele, pere, kiwi, loti ed ancora noci e castagne. Ad impreziosire ed a rendere ancora più gustoso l’allestimento anche due grandi torte a base di mele e di arance preparate nei laboratori cucina. Non è mancata nemmeno la degustazione delle caldarroste il cui dolce sapore e intenso profumo ha fatto riemergere nei pazienti teneri ricordi legati anche alla loro infanzia ed alla vita in famiglia.

La festa è stata animata da musica tradizionale che ha avvolto serenamente ogni ospite creando un’atmosfera gradevole di benessere e di condivisione a cui ciascuno ha piacevolmente risposto facendosi coinvolgere nel canto e nel ballo, contento di essere protagonista dell’iniziativa.

La proposta di un cruciverba a tema ha rappresentato un momento di gioco ma allo tesso tempo di stimolazione della memoria e del pensiero.

Gratificante per l’équipe è stato raccogliere il consenso degli ospiti; le espressioni dei volti hanno confermato le loro emozioni.

Significativa la riflessione formulata da uno di loro rispetto al fatto che “il passato cammina sempre”, volendo sottolineare che, sebbene il tempo scorra inesorabilmente ed il passato sia dietro di noi, c’è un modo per poterlo riassaporare… proprio quello che occasioni come la nostra Festa d’Autunno sono in grado di fare.

Potrebbero interessarti:

Canti sotto l’Albero

In occasione del santo Natale, presso la nostra struttura R.S.A. Mottafollone, si è tenuto l’evento Canti sotto l’Albero, al quale hanno partecipato gli alunni della scuola primaria di Mottafollone, il personale, i nostri ospiti insieme ai loro familiari, i visitatori e la comunità parrocchiale. Il coinvolgimento tra le due generazioni ha suscitato emozioni, sorrisi ed …

Lavorazione Ginestra

Scriveva Norberto Bobbio nel suo De Senectute (1996): “Il mondo dei vecchi, di tutti i vecchi, è il mondo della memoria”. Ed è proprio il ricordo delle cose antiche, ormai remote che ci hanno riportato indietro nel tempo, in quel passato dedicato alla bella e profumata pianta della ginestra, raccontato dai nostri ospiti attraverso la …

Regaliamo il Natale

Per la RSA Madonna di Porto è ormai una tradizione festeggiare il Natale insieme ai suoi ospiti, una festa così ricca di suggestioni, emozioni e ricordi, in cui si condividono i sentimenti più profondi e veri. Creare un’atmosfera familiare e rendere i nostri nonni protagonisti attivi sono stati ancora una volta gli obiettivi principali del …