Obiettivo principale delle attività socio-educative proposte è quello di aiutare i nostri ospiti a ricordare i momenti più significativi della loro vita, stimolando la memoria degli eventi e dei luoghi.

I nostri utenti hanno una lunga storia di esperienze e ciò gioca un ruolo importante nel comprendere l’intensità delle emozioni immagazzinate nella memoria a lungo termine.

 Quando viene chiesto di ricordare in modo vivido eventi emotivi del passato, riguardanti l’indimenticabile giorno del loro matrimonio, mostrano buone capacità di recupero.

Durante il gruppo ascolto e gli esercizi di memoria, vengono invitati ad osservare e toccare alcuni oggetti-stimolo: l’abito nuziale arberesh ricco di ornamenti e filamenti d’oro,  le fedi,  le candele,  le corone (Kurorë)  preparate con i fiori d’arancio e usate per il rito dell’incoronazione, il calice simbolo dell’unione che, dopo la cerimonia, doveva frantumarsi, e infine il dolce (mastaccualli) decorato dal disegno di due colombe, simbolo dell’amore, o due serpenti avvinghiati, simbolo di fertilità e di prudenza. La discriminazione sensoriale risulta molto utile, soprattutto con i pazienti affetti da demenza, per stimolare il linguaggio e la memoria semantica; guardando, toccando gli oggetti e ascoltando i canti nuziali riescono a rievocare il giorno del loro matrimonio e, opportunamente guidati, a descriverne alcuni momenti.

 

Potrebbero interessarti:

Riaccendiamo i ricordi nel segno della tradizione

In occasione delle festività natalizie, quest’anno gli ospiti della RSA Mottafollone sono stati coinvolti in diverse attività, in particolar modo il lavoro è stato incentrato su argomenti inerenti al territorio, su una raccolta di ricette e racconti personali.  I racconti sono stati arricchiti dal lavoro manuale durante il quale gli ospiti attraverso esercizi di discriminazione, …

Regaliamo il Natale

Per la RSA Madonna di Porto è ormai una tradizione festeggiare il Natale insieme ai suoi ospiti, una festa così ricca di suggestioni, emozioni e ricordi, in cui si condividono i sentimenti più profondi e veri. Creare un’atmosfera familiare e rendere i nostri nonni protagonisti attivi sono stati ancora una volta gli obiettivi principali del …