Obiettivo principale delle attività socio-educative proposte è quello di aiutare i nostri ospiti a ricordare i momenti più significativi della loro vita, stimolando la memoria degli eventi e dei luoghi.

I nostri utenti hanno una lunga storia di esperienze e ciò gioca un ruolo importante nel comprendere l’intensità delle emozioni immagazzinate nella memoria a lungo termine.

 Quando viene chiesto di ricordare in modo vivido eventi emotivi del passato, riguardanti l’indimenticabile giorno del loro matrimonio, mostrano buone capacità di recupero.

Durante il gruppo ascolto e gli esercizi di memoria, vengono invitati ad osservare e toccare alcuni oggetti-stimolo: l’abito nuziale arberesh ricco di ornamenti e filamenti d’oro,  le fedi,  le candele,  le corone (Kurorë)  preparate con i fiori d’arancio e usate per il rito dell’incoronazione, il calice simbolo dell’unione che, dopo la cerimonia, doveva frantumarsi, e infine il dolce (mastaccualli) decorato dal disegno di due colombe, simbolo dell’amore, o due serpenti avvinghiati, simbolo di fertilità e di prudenza. La discriminazione sensoriale risulta molto utile, soprattutto con i pazienti affetti da demenza, per stimolare il linguaggio e la memoria semantica; guardando, toccando gli oggetti e ascoltando i canti nuziali riescono a rievocare il giorno del loro matrimonio e, opportunamente guidati, a descriverne alcuni momenti.

 

Potrebbero interessarti:

Le “carezze” di Babbo Natale in tempo di COVID

L’Equipe della struttura, anche quest’anno, ha voluto far vivere agli ospiti l’atmosfera natalizia, avendo cura di rispettare le norme di prevenzione e di distanziamento sociale, che hanno modificato le modalità di relazione e di contatto con i familiari Non potendo condividere in presenza lo scambio di auguri, che costituiva un appuntamento fisso negli anni precedenti, …

RICICLI…AMO

Presentazione Progetto e Mostra Etnografica RICICLI…AMO  Lucia Ferrari – Psicologa  Responsabile Area Psico-Socio-Educativa Gruppo Solacium   Il Progetto “RICICLI…AMO” ha come protagonisti gli  utenti ospiti delle strutture  socio-sanitarie e riabilitative del Gruppo costituito dall’Associazione Interregionale Vivere Insieme, dalla Medical Sport Center e dall’AIE srl, Gruppo che opera da venticinque anni nei settori dell’assistenza ad elevata …